martedì 13 novembre 2007

Le nebbie di avalon - il film


Ciao a tutti
ieri sera mi sono scontrata per così dire con questo film...L'avevo già sentito nominare in passato, ma non l'ho ancora visto....
Per iniziare un po' di dati tecnici

Scheda: Nazione: USA-Germania-Repubblica Ceca - Produzione: Constantin Film Produktion, Stillking, Turner Network Television, Warner Bros., Wolper Organization - Distribuzione: Turner Network Television - Soggetto: tratto dal romanzo di Marion Zimmer Bradley - Sceneggiatura: Gavin Scott - Fotografia: Vilmos Zsigmond - Montaggio: Michael H. Friedlander, Benjamin A. Weissman - Scenografia: Jaromir Svarc, Vlasta Svoboda - Costumi: James Acheson, Carlo Poggioli - Musiche: Lee Holdridge, Loreena McKennitt - Effetti speciali: Pinnacle Studios - Formato: Color - Durata: 183'.

Cast: Anjelica Huston, Julianna Margulies, Joan Allen, Samantha Mathis, Caroline Goodall, Edward Atterton, Michael Vartan, Michael Byrne, Hans Matheson, Mark Lewis Jones, Clive Russell, Elias Zerael Bauer, David Calder, John Comer, Tony Curran, Karel Dobry, Ian Duncan, Tamsin Egerton, Christopher Fulford, Freddie Highmore, Biddy Hodson.


Il film racconta delle donne che si muovono dietro l'operato e le scelte di Re Artù: la madre Igraine, la sorellastra Morgana, la zia Viviana (la Signora del Lago) e la moglie Ginevra. Un racconto delle leggende visto da una prospettiva diversa e originale.

Viviana, Dama del Lago e somma sacerdotessa dell'isola di Avalon, sacra al culto druidico, sceglie la nipote Morgana, sorellastra di re Artù, affinché partecipi all'antichissimo rito delle Nozze Sacre, durante il quale offrirà la sua verginità. Il prescelto sarà proprio Artù, infelicemente sposato con Ginevra...

Il film ha avuto 9 nomination per l’Emmy Awards del 2002, una nomination ai Golden Globes del 2002 per Julianna Margulies, l'infermiera Carol Hathaway di E.R., oltre a una decina di nomination in festival minori, e in origine era stato trasmesso come miniserie in due puntate dalla TNT.


Il film fa dunque riferimento al magico mondo di avalon e delle sue sacerdotesse...Ho visto pareri contrastanti su questo film, chi ne era entusiasto e chi criticava aspramente le poche attinenze con il libro originale.
Io sono dell'idea (ma ripeto di non averlo visto) che qualunque sia la qualità del film, è sempre un film che parla, dopo tanto tempo, delle sacerdotesse dell'isola delle mele. E forse ce n'era bisogno...Chi non sa molto di paganesimo può certamentte notare l'importanza della sacerdotessa in epoche druidiche, e del peso delle sue decisioni. Chi invece è pagano può gioire vedendo pubblicamente messo in piazza ciò in cui crede!
Purtroppo non sono riuscita a recuperare del materiale in italiano ma il bello e ben fornito youtube tanto per cambiare ci viene in aiuto... Su di esso c'è l'intero film. Unica pecca: in inglese... Potrebbe essere uno spunto per rispolverare il nostro inglese però!
Ecco il link delle prima parte ( le seguenti le trovate sempre allo stesso modo :) )

Mist of Avalon


Per chi volesse solo un poccolo assaggio ecco un mix del film, con accento sulla figura di Viviana ( la musica è di Enya, molto bella )

Vivianne

Buona visione a tutti!


1 commento:

Susanna ha detto...

Ciao Hettie!
Sto morendo di sonno, ho il naso chiuso (!!!!), ma ho pensato di movimentare un po' questo blog.
Il film è tratto paro paro dal libro della Zimmer Bradley...visto, sempre per tele, un paio di volte.
Della medesima mia mamma mi aveva imprestato un paio di libri, ma sai che li ho trovati terrificanti?
Eppure ha milioni di lettori in tutto il mondo, anche da defunta!
Comunque non ha nessun logica nè storica, nè religiosa (inteso come paganesimo reale, dell'epoca!), nè tradizionale...lei era una wiccan piuttosto morbosa, o perlomeno faceva finta di esserlo per vendere a vagonate...non lo trovo buono, ma d'altra parte buone cose per davvero sull'argomento, devono ancora farne....
Vo' a nanna!!!
Ciao!!